Siti web e domini: scegliere un dominio .it con la corretta traduzione in lingua italiana

milan italia

Qui a Italy Language siamo Marketing Localisation Experts.
Possiamo aiutarvi ad avviare un’attività in Italia o a migliorare la vostra presenza nei mercati italiano o spagnolo. A partire da questa guida, introdurremo alcuni dei principali argomenti che tratteremo. Seguendo i nostri consigli, capirete come raggiungere i vostri clienti e ottenere vantaggio sui vostri concorrenti.

Quanto è importante avere dominio .it in Italia?

In termini generali, possiamo dire che l’italiano medio che si avvicina al web sta prima considerando di registrare un dominio .it per il proprio sito web in lingua italianaSe il nome di dominio è già registrato, si può optare per un .com, .net o .org come seconda scelta – se applicabile. Tuttavia, molti sono gli scenari in cui i domini .com sono la prima scelta. Ad esempio, quando il sito web include una seconda lingua, o quando il mercato di destinazione è rappresentato non solo dall’Italia.
Si potrebbe pensare che un sito web con dominio .it in genere possa trarre più vantaggio nei risultati di ricerca di Google, essendo classificato prima degli altri nelle SERP. Tuttavia, i veri esperti sanno che non c’è alcuna differenza reale in termini di ranking tra un dominio .it e un dominio .com. Entrambi sono idonei a classificarsi più in alto possibile nelle SERP.

Avere un dominio .it è un must-have per le aziende che vendono a clienti italiani?

I domini .it sono disponibili al pubblico dal 1988, possono essere registrati da chiunque abbia un indirizzo europeo. Oltre ai paesi europei, le persone che vivono in Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Città del Vaticano e San Marino possono registrare un nome di dominio .IT.
Se guardiamo alla situazione attuale, possiamo vedere che sia le aziende italiane che quelle straniere che vendono i loro prodotti in Italia utilizzano principalmente domini .it e .com. Solo alcune di loro optano per altre estensioni di dominio. Ci sono molte ragioni dietro queste scelte, e ci accingiamo a elencarne alcune:

Perché scegliere un dominio .IT

Il sito web mostra solo contenuti in lingua italiana.
I proprietari di imprese vogliono rimarcare l’identità italiana a partire dal nome di dominio.

Perché scegliere un dominio .COM

L’attività è in realtà/ volontà di lavorare a livello internazionale, il business non è solo italiano-mirato.
Il nome di dominio .IT è già stato preso e l’unica alternativa è quella di optare per un’altra estensione.
Per quanto riguarda il sentimento comune, i nomi di dominio .COM sono più apprezzati.

Quale registrar dovresti prendere in considerazione per i domini .it

Non è possibile scegliere un servizio di sola registrazione dominio, in quanto molti sono alla ricerca di servizi che includano l’hosting. Se chiedi in giro a Roma o Milano, ti risponderanno Aruba. Oltre ad essere un registrar, Aruba offre una vasta gamma di servizi e molti clienti alla fine lo utilizzano. Tuttavia, cominciamo col dire che dalle parti di Aruba.it i prezzi non sono economici e anche le loro interfacce non sono così aggiornate. Se si desidera prendere in considerazione le opzioni realmente adottate dagli italiani per quanto riguarda la registrazione domini e le soluzioni di hosting, Hostinger, Godaddy, VHosting, Siteground, Keliweb, Bluehost, Xlogic, sono tra le più adottate da coloro che hanno a cuore il risparmio.

Italia folla milano

Quanto è importante avere una traduzione in italiano?

La versione inglese è sufficiente per gli strumenti SEO?

Pochi italiani – una nicchia, hanno un alto livello di inglese. In Italia abbiamo sempre tradotto ogni tipo di film e solo negli ultimi anni, con la diffusione di internet e dell’anglo-cultura, le persone si sono abituate a leggere testi in inglese. Ecco perché, se vuoi raggiungere i clienti italiani,devi tradurre e transcreare nella loro lingua.

Per quanto riguarda i siti web, dipende. Se davvero interessati a un prodotto o servizio specifico offerto esclusivamente su un sito web di lingua inglese di fiducia, gli italiani con un livello di inglese di base o addirittura scarso, lo compreranno. Ma alla fine, avere solo una versione inglese per il pubblico italiano non aiuterà le vendite. Se un altro concorrente italiano si concentra sullo stesso argomento con parole chiave e contenuti italiani, vincerà. Gli italiani preferiranno sempre i contenuti italiani. Solo in pochi casi, i termini inglesi vengono utilizzati all’interno di frasi di ricerca. In molti casi le finalità, gli intenti di ricerca contengono solo parole chiave italiane, per questo Google considererà solo siti web incentrati sull’italiano nel gara al ranking per tali termini di ricerca.

seo prima posizione